5 Motivi per utilizzare un controller di temperatura su un PLC

I controllori logici programmabili (PLC) ed i regolatori di temperatura possono offrire funzioni simili per un efficace controllo del processo nella produzione, garantendo una qualità costante e minimizzando gli errori commessi dagli utenti.

I dispositivi di controllo dei processi sono esistiti in varie forme da almeno il XVII secolo, come regolatori di temperatura nei forni, e poi nei secoli XVIII e XIX come il regolatore centrifugo di Watt (Flyball governor, 1788) sui motori a vapore, valvole di caldaia e altri sistemi meccanici.

I PLC sono uno strumento più moderno che è avvenuto in seguito all'aumento dell'automazione della fabbrica nella seconda parte del 20 ° secolo, soprattutto dagli anni '70. Prima di questo la stessa funzione è stata servita da una serie di componenti meccanici che erano costosi da installare e riparare e complicati da cambiare quando le operazioni di fabbrica sono state modificate (ad esempio, se una linea di prodotti è stata aggiornata).

Tuttavia, nonostante molte somiglianze nelle loro funzioni previste, esistono notevoli differenze nella loro configurazione, programmazione e applicazione che spesso rendono un regolatore di temperatura la soluzione più efficace e pratica:

How does the 30-day free trial work?

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quod cum accidisset ut alter alterum necopinato videremus, surrexit statim.

Yet another faq title?

Quacumque enim ingredimur, in aliqua historia vestigium ponimus. Verum esto: verbum ipsum voluptatis non habet dignitatem, nec nos fortasse intellegimus.

You can use any headline text you want here

Nihilo beatiorem esse Metellum quam Regulum. Putabam equidem satis, inquit, me dixisse. Eam tum adesse, cum dolor omnis absit; Tum Piso: Quoniam igitur aliquid omnes, quid Lucius noster?

Just add your text by editing the text block

Tubulo putas dicere? Quorum altera prosunt, nocent altera. Satisne vobis videor pro meo iure in vestris auribus commentatus? An tu me de L. Quam illa ardentis amores excitaret sui! Cur tandem?