REVO TH


Specifiche Tecniche
  • REVO TH
    Controllore di Potenza compatto a SCR modulare multi-zona
  • 3 controllori di potenza indipendenti in un unico prodotto compatto
  • Tensione max 480V fino a 90A
  • Unità Thyristor con alto I2T
  • Circuito di sincronizzazione
  • Fusibili extra rapidi integrati
  • Ingresso digitale e uscita relè
  • Allarme HB
  • Trasduttore di corrente ad alta precisione
  • Monitoraggio di tensione RMS, corrente e potenza
  • Comunicazione: RS485 Modbus
  • Riduzione del cablaggio e dello spazio utilizzato

General Details

REVO TH

Controllore di Potenza compatto a SCR modulare multi-zona


I controllori di potenza REVO TH sono tra gli ultimi nati della famiglia REVO.
Nonostante la formidabile compattezza, al suo interno ci sono tre gruppi di potenza a SCR indipendenti tra di loro, che grazie a tiristori abbondantemente sovradimensionati nelle proprie giunzioni, riescono a gestire correnti fino a 90A con tensione massima di 600V.

Tramite filedbus e/o i più comuni bus di campo, si possono collegare tra di loro più unità e quindi l’ambito applicativo ideale è quello del controllo di elementi riscaldanti su più zone come ad esempio il controllo simultaneo di più lampade IR.

Altri settori applicativi possono essere ad esempio:

  • Forni multizona
  • Macchine per materie plastiche (estrusori e linee di estrusione, estrusione teste e unità di controllo stampi a canale caldo)
  • Macchine confezionatrici
  • Forni con lampada IR a onde lunghe, medie e corte

REVO TH integra in un unico prodotto TRE zone di controllo della potenza indipendenti, ed include:

  • Tre controllori di potenza monofase indipendenti a tiristori
  • Fusibili extrarapidi fissi
  • Trasformatori di corrente
  • Modalità di controllo V – I – V2 – I2 – P
  • Segnale di ingresso in modalità digitale, nessun ponticello di collegamento all’interno
  • Modalità di accensione: ciclo singolo, mezzo ciclo, burst firing, angolo di fase, Trigger ritardato, diversi tipi di rampe regolabili
  • Due ingressi analogici
  • Due ingressi digitali
  • Diagnostica di carico e SCR
  • Funzione limite di corrente
  • Uscite per allarmi

Pronto per l’Industria 4.0


La scelta del Modbus RTU come protocollo di comunicazione standard sull’unità è dovuta alla grande facilità di interfacciamento con pannelli operatori HMI, PLC , Pc industriali ed altre unità presenti sull’impianto che per la maggior parte dei casi sono già dotati di questo standard di comunicazione.

Attraverso l’utilizzo dell’unità TU-RS è possibile il collegamento del REVO RT con la maggior parte dei bus di campo più diffusi sugli impianti tra cui PROFINET, PROFIBUS DP, EtherNet/IP™, ModbusTCP.

Ordinando l’unità con il codice completo, diviene plug and play perché viene da noi configurata in base alle esigenze specifiche di ogni cliente presenti nel codice prodotto.


Configurazione semplice ed intuitiva

La configurazione dell’unità avviene tramite una porta USB sul frontale dello strumento ed un software molto semplice ed intuitivo tramite il quale è possibile anche registrare e scaricare configurazioni standard.

Codice / Size

REVO TH – Codice d’Ordinazione

Modulo di comunicazione – Codice d’Ordinazione


REVO TH – Taglie e Dimensioni

Software

 

SCARICA QUI IL SOFTWARE GRATUITO PER CONFIGURARE LO STRUMENTO:
La configurazione avviene tramite un normale cavo USB 2.0 – Tipo A maschio a Micro-B maschio ( acquistabile da noi con codice USBMA-20-USBMMB ) e tramite un software gratuito di configurazione che è scaricabile a questo link:
ThyristorConfigurator V6.0.3.3

Thyristor configurator software
REVEX 1/2/3 PH - REVEX PA
REVO C 1/2/3 PH,
REVO PC v2
REVO PN v2
REVO PB
REVO RT
REVO TH

28.0 MiB

 

SCARICA i file GSD:

PROFIBUS-GSD-Files

File GSD (General Station Description File) PROFIBUS configuration

11 KiB

PROFINET-GSDML-Files

File GSDML (General Station Description File) PROFINET configuration

85 KiB


Configurabilità del REVO ConnectSINTONIZZAZIONE SEMPLICE E RAPIDA

Di seguito sono riportate alcune schermate del software di Configurazione delle nostre unità. Questa pagina, ad esempio, serve per configurare tutti i prodotti di CD Automation in modalità FAST MODE. Sul lato sinistro ci sono tutte le connessioni. L’operatore seleziona l’applicazione indicando il tipo di carico (in questo esempio è stato selezionato come carico la “resistenza normale”). Nel momento in cui si seleziona il carico e la connessione automaticamente a destra apparirà la ricetta di configurazione dell’unità. Prima di fare il download sullo strumento i parametri possono essere modificati.


TEST DELLE UNITA’
Configurabilità del REVO Connect

Questa schermata del software di configurazione è molto utile e può essere utilizzata per testare tutte le Unità SCR di CD Automation. Da qui è possibile leggere e scrivere e selezionare : leggere il valore della Tensione, della Corrente e della Potenza, selezionare il Segnale d’ingresso analogico o SSR e la modalità di controllo tra V, I e VxI.
Inoltre è possibile selezionare il tipo di Accensione: Half Cycle, Single Cycle, Burst Firing, Delayed Triggering, Phase Angle e Soft Start, Stato del Limite di Corrente e valori impostati. Su questa stessa pagina è possibile attivare “l’analizzatore di carico”, un piccolo oscilloscopio che permette di vedere la forma d’onda del segnale d’uscita (è possibile visualizzare sino a 10 variabili).


Analizzatore del Carico
ANALIZZATORE DI CARICO

In questa pagina è possibile analizzare sino a 10 variabili di processo: in questo modo si ha una visione d’insieme immediata e si può capire se le forme d’onda sono linea con le aspettative desiderate. Risulta evidente che l’analizzatore di carico può essere molto utile anche di analisi dei guasti o problemi.

Documentazione

Scarica il catalogo del REVO TH



Copyright © 2010 Cd Automation S.r.l. - Via P.Picasso 34/36, Legnano, MI - Tel: +39 0331 577479 - Fax: +39 0331 579479 - - PIVA:IT08925720156 - Tribunale di Milano REA:1255303 - Capitale sociale:€ 26.000,00 - All Rights Reserved.
ASK FOR INFORMATION AND QUOTATION
| Informativa Privacy | Informativa Cookie |
Diritti Interessati | Impostazioni Cookie |