Trattamenti termici sui metalli

steelfurnace

Forno Elettrico controllato da unità SCR (Tiristori):
 

  • Trattamenti termici
  • Forgiatura
  • Forni & Soaking Pits
  • Galvanizzazione & Aluminising Lines
  • Blast Furnace & Stoves
  • Anneling & Coating Lines
  • Sinter Strands
  • BOS Plants
  • Aluminium Age Hardening
  • Coking Plants
  • Linee di colata continue
  • Melt and Reheat Furnaces
  • Estrusione
  • barra in alto

    Pannello Touch SiC

    sic-panel
    CD Automation ha sviluppato molte applicazioni dedicate al pilotaggio di carichi particolari e una di questa è specifica per gli elementi riscaldanti al Carburo di Silicio SiC.
    La nostra filosofia è quella di utilizzare delle unità a Tiristore standard dotate di seriale con l’implementazione di una strategia di controllo all’interno di un pannello intelligente.

    Questo sistema costituito da Pannello Touch accoppiato ad unità universali di CD Automation è in grado di lavorare con tutti i tipi di accensione e modi di controllo. In questo modo si eliminano tutti i rischi dovuti alla selezione del tipo di controllo.
     

    Questa soluzione fornisce diversi vantaggiR-T curve

    • Le Unità a Tiristore essendo unità standard sono facili da reperire ovunque
    • E’ disponibile una porta di comunicazione esterna in grado di connettersi ai PLC solitamente utilizzati
    • In aggiunta sul Pannello Touch di 8″ è disponibile una porta Ethernet
    • L’interfaccia Uomo-Macchina è di facile utilizzo ed intuitivamente è possibile selezionare due differenti modi di pilotare gli elementi SiC:
      Burst Firing BF con calibrazione automatica del Limite di Potenza
      Angolo di Fase PA con trasferimento della modalità di controllo da Tensione a Potenza.

     
    CARATTERISTICHE

    • Configurazione Automatica e sintonizzazione dell’Unità a Titiristore
    • Sintonizzazione Automatica della Modalità di Controllo Potenza VxI
    • Allarme all’approssimarsi del termine della vita di utilizzo degli elementi riscaldanti
    • Cambio Automatico della modalità di controllo da Tensione a VxI quando l’elemento riscaldante è idoneo
    • Procedura Automatica di Sintonizzazione di allarme Elemento Riscaldante Interrotto per diagnosticare un guasto parziale o totale del carico
    • Diagnostica di guasto fusibile e di tiristore in cortocircuito
    • Trend di tipo recente e storico delle seguenti variabili:
      – Densità di potenza W/Cm2
      – Tensione di alimentazione del carico
      – Corrente del carico
      – Potenza assorbita dal carico
      – Andamento della curva della resistenza nuova
      – Andamento della curva della resistenza attuale
      – Tempo trascorso da avviamento

     
    Tutte le caratteristiche sono in linea con quanto richiesto da SANDVIK per una durata ottimale degli elementi.
     
    Touch Panel che sono disponibili nei seguenti Modelli:
    Modello da 5″ monocromatico
    Modello da 5″,8″,10″,12″ a colori
     
    Le unità a tiristore idonee per questo tipo di applicazione sono le seguenti:
    REVO-CL per il pilotaggio di carichi monofasi.
    CD3000E-3PH per il pilotaggio di carichi trifasi con collegamento a stella o a triangolo.

    barra in alto

    Kanthal Super Touch Panel

     

    Kanthal Super ha un valore di resistenza a temperatura ambiente molto basso che poi si incrementa di circa 10 volte alla temperatura di lavoro. Per non sovradimensionare l’unita’ a Thyristor risulta necessario limitare la corrente al carico riducendo la tensione di alimentazione con la regolazione in angolo di fase.
    Quando il valore della resistenza raggiunge un valore di set sono possibili due metodi di funzionamento selezionabili a piacere dal fronte pannello operatore:
    Angolo di fase con limite di corrente per tutto il tempo di lavoro.
    Oppure
    Angolo di fase con limite di corrente con resistenza fredda per poi commutare in Delayed Triggering con resistenza elemento sopra un valore impostato.
    Se le resistenze Kanthal super sono collegate direttamente alla rete le unita’ a Thyristor partono in angolo di fase con limite di corrente e quando la resistenza e’ calda commutano automaticamente in Burst Firing. Questa strategia di controllo e’ tipica delle resistenze con basso valore di resitivita’ a temperatura ambiente. CD Automationha sviluppato il proprio software per il comando delle stesse che viene caricato nei Touch Panel che sono disponibili nei seguenti Modelli:
    Modello da 5″ monocromatico
    Modello da 5″,8″,10″,12″ a colori

    FEATURES
    All’accensione del pannello operatore compare un pulsante di scelta del tipo di funzionamento una volta fatta la selezione il pannello scarica nell’unita’ a Thyristor la configurazione di competenza.

    • Taratura automatica del limite di corrente
    • Selezione a pannello del modo di controllo di tipo I oppure I2
    • Automatic tuning of Current Limit
    • Passaggio automatico da Phase Angle a Delayed Triggering con elemeti accopiati alla linea mediante trasformatore
    • Passaggio automatico da Phase Angle a Burst Firing con elementI accopiati direttamente alla linea
    • Taratura automatica del circuito HB per la diagnostica di resistenza totalmente interrotta e di Thyristor in corto circuito
    • Diagnostica di fusibile interrotto
    • Trend di tipo recente e storico delle seguenti variabili:
      – Densità di potenza W/Cm2
      – Tensione di alimentazione del carico
      – Corrente del carico
      – Potenza assorbita dal carico
      – Andamento della curva della resistenza nuova
      – Andamento della curva della resistenza attuale
      – Tempo trascorso da avviamento

    Tutte le caratteristiche sono in linea con quanto richiesto da SANDVIK per una durata ottimale degli elementi.
     
    VANTAGGI

    • Phase Angle utilizzato solamente per raggiungere la temperatura di lavoro degli elementi con conseguente riduzione delle armoniche.
    • Fattore di potenza prossimo a 1 con funzionamento in Burst Firing o Delayed Triggering.
    • Le unita’ a thyristor utilizzate sono standard e quindi facilmente reperibili sul mercato. Non e’ lo stesso per unita’ della concorrenza che hanno programmi risiedenti nell’unita’ stessa con interfaccia operatore povera e molto piccola.
    • Una porta esterna sul Touch Panel puo’ essere collegata a PLC infatti su lo stesso
      sono disponibili decine di drivres per i PLCpiu’ usati
    • Una porta Ethernet e’ anche diponibile come opzione sui ipannelli uguali o maggiori di 8″
    • Il software del pannello Touch e’ di tipo amichevole e inserendo unicamente
      dati termici di progetto si ottengono le prestazioni sopra riportate.
    • REVO-CL per il pilotaggio di carichi monofasi
    • CD3000E-3PH per il pilotaggio di carichi trifasi con collegamento a stella o a triangolo

    (1) Kanthal is a registered trademark

     

    barra in alto

    01_0801_0901_1001_1101_1201_1301_1401_15
    Informativa Privacy | Informativa Cookie | Impostazioni Cookie